E-magazine dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
RSS Feed

ERC starting grant per Grandoni

Pubblicato da luigi lunedì, 25 luglio 2011 | Rubriche: IN-ricerca, impresa e territorio, IN-ternazionalizzazione, L'Ateneo IN & OUT, Le altre notizie

Fabrizio Grandoni, ricercatore presso il dipartimento di Informatica Sistemi e Produzione dell’Università Tor Vergata, ha ottenuto quest’anno l’ERC starting grant, finanziamento che ammonta a circa 1,1 milioni di euro per 5 anni. E’ un riconoscimento per giovani ricercatori con eccellente curriculum scientifico e originale e innovativo progetto di ricerca. Il grant finanzia la formazione e gestione di un gruppo di ricerca, che lavorerà nell’ambito dell’Informatica Teorica - Leggi tutto

 

Fabrizio Grandoni

a cura della Redazione

Nuovo, prestigioso riconoscimento per l’Università Tor Vergata. Fabrizio Grandoni, ricercatore presso il dipartimento di Informatica, Sistemi e Produzione dell’Università Tor Vergata, ha recentemente ottenuto l’ERC starting Grant (European Research Council Starting Independent Researcher Grant), un finanziamento di 1,1 milioni di euro da spendere in 5 anni. Si tratta di un riconoscimento ambito, conferito a giovani ricercatori. I candidati devono avere un eccellente curriculum scientifico e devono presentare un originale ed innovativo progetto di ricerca. Il grant  finanzia la formazione e gestione di un gruppo di ricerca, che lavorerà sulle tematiche del progetto.

Cercando di semplificare il più possibile, Grandoni lavora nell’ambito dell’Informatica Teorica, area di ricerca che studia le fondamenta matematiche dell’informatica. Il progetto di Grandoni riguarda lo sviluppo di algoritmi per le reti (di telecomunicazione, trasporto etc.). Si tratta in prima istanza della progettazione di reti che supportano un dato traffico al minimo costo possibile e successivamente dello sviluppo di meccanismi per vendere i servizi di rete in modo da massimizzare il profitto del gestore. Al momento Grandoni è impegnato, tra le altre cose, nello sviluppo di algoritmi da utilizzare per fissare i pedaggi autostradali in base al budget e al percorso degli utenti, in modo da massimizzare il profitto di chi possiede l’autostrada. La soluzione di questi problemi, apparentemente innocui, richiede in realtà l’utilizzo di sofisticati strumenti algoritmici, fra cui la programmazione lineare e semi-definita, la programmazione dinamica, tecniche di arrotondamento aleatorio, etc. Fabrizio Grandoni ha già ottenuto nel 2010 un prestigioso premio internazionale per il miglior articolo all’ACM Symposium on Theory of Computing (STOC).

Facendo riferimento alle 3 precedenti call (i dati per quella attuale non sono ancora pubblici), si nota che i grant ammontano a circa un milione di euro l’uno. Statisticamente, tra coloro che applicano, solo una persona su venti riceve il grant. Fra gli scartati figurano ogni anno ricercatori di primo livello mondiale (mentre ricercatori di medio livello neanche tentano). Nell’ambito di Scienze e Ingegneria, sono stati assegnati in media 146 grant l’anno in tutta Europa. Di questi, in media 11 sono arrivati in Italia. Nell’ambito dell’Informatica, i grant sono stati 52 nelle 3 call passate, di cui 2 arrivati in Italia.