E-magazine dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
RSS Feed

La viola nel Novecento: concerto per viola e pianoforte

Pubblicato da federica giovedì, 9 giugno 2011 | Rubriche: Home, IN-Agenda

Facoltà di Lettere e Filosofia Leggi tutto

16 giugno 2011
16:00a18:00

Giovedì 16 giugno dalle ore 16.00

Auditorium Ennio Morricone

La viola nel Novecento: concerto per viola e pianoforte

La viola, strumento poco apprezzato, forse perché considerato ‘di ripiego’ dai compositori del XVIII e XIX secolo, conobbe verso la fine del XIX secolo un crescente successo, che si consolidò definitivamente, anche per gli sviluppi tecnici operati da alcuni grandi strumentisti quali Lionel Tertis o lo stesso Paul Hindemith nel XX secolo; in effetti il suo timbro caldo ed intenso ispirò molti compositori che crearono per questo strumento una nuova letteratura musicale. Già lo stesso Brahms aveva composto, tra le sue ultime opere, due meravigliosi lieder per contralto, viola e pianoforte (Zwei Gesange Op.91) ed aveva trascritto nella versione per viola le due sonate dell’op. 120, (originariamente scritte per clarinetto), che sono dei capolavori assoluti della letteratura violistica. Nel Novecento vengono scritti meravigliosi concerti quali quello di William Walton o di Bela Bartok, oltre tutta la vastissima produzione di Paul Hindemith, che vede la viola protagonista sia come strumento solista con orchestra, sia in formazione cameristica con il pianoforte, sia come strumento solistico. Il programma proposto incomincia con un breve brano di George Enescu, compositore rumeno, che tratta la viola in maniera quasi impressionistica, usando la calda timbrica dello strumento per ‘dipingere’ infinite sfumature coloristiche. La scrittura del brano è molto vigorosa e alterna momenti di forte impatto emotivo a momenti di grande liricità.
Compositori:

Domenica Pugliese: Viola

Monaldo Braconi : Pianoforte

Programma:
George Enescu, Concertpiece for viola and piano (1943)
Rebecca Clarke, Sonata per viola e pianoforte (1919)Impetuoso-poco agitato; Vivace; Adagio-Allegro
Paul Hindemith, Sonata per viola e pianoforte op. 11 n.° 4 (1919)Fantasia; Thema mit 4 variationen; Finale (mit variationen)

Ingresso libero